Taverna. Un tuffo nell'arte con il laboratorio “Il mondo delle scimmiette” dedicato ai più piccoli

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Taverna. Un tuffo nell'arte con il laboratorio “Il mondo delle scimmiette” dedicato ai più piccoli
 Francesca Puleo
  21 giugno 2021 09:40

di CARMINE MUSTARI

Grazie alla manifestazione dell’associazione “Le Scimmiette” e patrocinata dall’amministrazione comunale sarà possibile a Taverna essere partecipi della kermesse  rivolta ai bambini che più di tutti hanno risentito della lunga pandemia, con la speranza di renderli protagonisti e elementi attivi  degli spazi e della loro libertà. La manifestazione  dal titolo “Il mondo delle scimmiette” è già attiva dal 7 giugno con il laboratorio “Un tuffo nell’arte” e con il secondo laboratorio iniziato il 9 giugno dal titolo “Impariamo Giocando” Due esperimenti che avranno una continuità sino al termine di tutto il programma. In questo mese di giugno dalle 9,30 alle 11,30 inizia una fase di vari laboratori che animeranno le mattinate dei più giovani.

Banner

Banner

Altri esperienti verteranno sui colori della natura, un esperimento che approfondirà argomenti come la tutela della natura, ecologia, gli aspetti paesaggistici e pittorici del territorio presilano. Dalla natura al teatro, è l’aspetto rappresentativo quello che riguarderà il quarto laboratorio con gli stessi orari dalle 9,30 alle 11,30 e dal titolo “Tutti insieme a teatro”. Il progetto si chiuderà con la sezione dedicata alla  musica la con il   laboratorio “Girotondo di suoni”. L’associazione che organizza il tutto,  “Le scimmiette”, sodalizio ricreativo - culturale, nato con lo scopo di creare attività educative, ricreative e di promozione sociale, presidente del sodalizio Francesca Puleo. Il loro motto essenziale "Giocare è importante, in qualsiasi fase della nostra vita, ma lo è ancora di più per i bambini che, proprio giocando, imparano a crescere."  

Banner

Si ha anche  la convinzione  che la creatività dei bambini può essere esplorata in diversi modi. Uno di questi è l’arte e attraverso di  essa i bambini possono imparare, esplorare, stimolare sensazioni e percezioni, motivarsi, scoprire risorse per affrontare situazioni difficili, migliorare l’attenzione, la motricità e le capacità visuo-spaziali. Ritornando al calendario degli eventi va detto che tutti i laboratori si svolgeranno negli spazi di Piazza Gregorio Preti., seguendo le normative anti covid. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner