Tiro a bersaglio, conclusa la gara “Champions Fidasc Calabria Open Sud”a Spezzano Albanese

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tiro a bersaglio, conclusa la gara “Champions Fidasc Calabria Open Sud”a Spezzano Albanese

  28 settembre 2021 10:13

 
Il 26 settembre  presso il Poligono MS di Spezzano Albanese , si è svolta la gara di tiro a bersaglio fisso ad eliminazione diretta “Champions Fidasc Calabria Open Sud”. Una gara impegnativa la Champions, unica nel suo genere,  che mette a dura prova i tiratori i quali si sfidano in pedana , è il caso di dirlo, fino all’ultima cartuccia. 
 
 
 
Presenti alla competizione atleti della Campania e della Sicilia oltre che della ospitante Calabria. Il regolamento di questa particolare competizione prevede una maratona di tiro che, nelle sue diverse fasi, porta il numero di concorrenti a ridursi  fino al numero di 5. I primi 4 classificati dell’ultima manche si contendono il podio: terzo e quarto si sfidano per il gradino più basso e  primo e  secondo per i due più alti. Ben 42 dei 50  atleti iscritti si sono battuti fino all’ultimo colpo per la vittoria.  
 
 
La manifestazione si è svolta in un clima di sana competizione sportiva, di serenità ed amicizia; l’eccellente e professionale team arbitrale, composto da Antonio Ramunno, Enzo Renda,  Enzo Sassano e dal Delegato Giovanni Funiciello,  e l’ottima l’organizzazione del campo di tiro hanno consentito agli atleti di disputare la prova nel massimo della concentrazione. La bella giornata e gli spazi ampi del campo di tiro hanno garantito a pieno l’applicazione ed il rispetto della normativa anti-Covid  anche attraverso l’ adeguato distanziamento sociale previsto. 
 
 
Nonostante l’emozione e la pressione per una gara così impegnativa, gli atleti Fidasc presenti, hanno ancora una volta dimostrato che lo sport, ed il particolare il tiro a bersaglio, è sana competizione ma anche amicizia ed unione. Nel primo pomeriggio si è conclusa la manifestazione che  ha così delineato i podi delle diverse categorie in gara: Juniores, Lady, Vincitori Assoluti.   Nella categoria Lady salgono a podio Mirella Nisticò (Calabria), Sandra Meola (Campania) e Piera Valentini (Calabria). Nella categoria Juniores primo gradino del podio per Alfonso De Marco (Campania), seguito da Sandra Pipari (Calabria) e Sorleti Giorgio (Calabria). Nella classifica Assoluta il podio vede sul gradino più alto Daniele Sandonato (Calabria) seguito da Gaetano Perri (Calabria), entrambi atleti del Poligono MS, e  da Antonio Viscomi (Calabria). Quarto e Quinto posto rispettivamente di Funiciello Giovanni (Campania) e Furnari Pino (Sicilia). 
 
 
La gara “ufficiale”, come sempre più spesso accade sui campi calabresi, è stata affiancata da un sentito evento  di beneficienza, una gara con carabina depotenziata ad aria compressa , i cui proventi sono stati devoluti   all’Associazione Ra.Gi Onlus di Catanzaro, attraverso il suo Presidente Elena Sodano, che si occupa  della prevenzione e la cura delle problematiche  collegate alle demenze senili come l’Alzheimer, per  la costruenda CasaPaese per le persone con demenza a Cicala. Alla Ra.gi è andato l’intero incasso delle iscrizioni avendo voluto i vincitori della competizione donare all’Associazione anche  il 45% dell’incasso destinato al loro montepremi. 
 
Sono saliti sul podio di questa gara solidale Greco Alfio, Marino Gianpiero e Corso Giuseppe.
Durante la cerimonia di premiazione il Presidente di Fidasc Calabria Francesco Citriniti ha inteso ringraziare il Presidente Nazionale Felice Buglione per il Patrocinio della manifestazione , l’intero Consiglio Fidasc Calabria e parimenti l’intero Consiglio Fidasc Campania ed il suo Presidente Massimo D’Ambrosio con Cosimo Velella e Giovanni Funiciello per la fornitura dei trofei e la Fidasc Sicilia per la gradita e preziosa collaborazione. Ringraziamenti estesi ovviamente a tutti gli atleti intervenuti veri protagonisti delle manifestazioni ed agli organizzatori del poligono MS di Marino e Scorza ed all’intero Team  organizzativo composto da Giampiero Marino, Palmalisa Scorza ed Eugenio Durante.  Un’emozione in più per l’atleta Gaetano Perri che ha ricevuto il gagliardetto della Fidasc quale ringraziamento per la realizzazione del logo del Comitato Internazionale Tiro Sportivo e da Caccia.
La Calabria ed il Sud Italia protagonisti di un’altra bella pagina di sport.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner