Tra conferme e prospettive dei vertici di Asp e ospedali calabresi, il punto di Larussa (Anaao)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tra conferme e prospettive dei vertici di Asp e ospedali calabresi, il punto di Larussa (Anaao)

  05 gennaio 2023 21:45

"Il commissario Occhiuto, con Dca 4/2023, ha confermato stasera i sei commissari straordinari in carica prima della sostituzione di quelli di Asp Catanzaro, Asp Crotone, Ao Cosenza, avvenute nelle scorse settimane. Come allora, non entriamo nel merito delle scelte legittimamente operate dal presidente Occhiuto, E' chiaro, però che la loro attività cesserà allo spirare della proroga del commissariamento, fissato dal Decreto 169/2022 tra quattro mesi e tre giorni. Un lasso di tempo piuttosto breve per esplicare incisive azioni riformatrici. E tantomeno per essere sottoposti a quella verifica, che sulla base dei precitati decreti leggi e Dca, prevede prima un contradditorio e comunque che siano almeno trascorsi almeno tre mesi dall'assegnazione degli obiettivi all'atto della successiva stipula del contratto individuale", lo afferma in una dichiarazione il componente dell'esecutivo nazionale Anaao Assomed Filippo Larussa. 

"Se, come si dà per scontato, il commissariamento con lex specialis non sarà ulteriormente prorogato (vedi in proposito anche la conferenza stampa tenuta ieri), certamente il commissario con il dinamismo che ne ha caratterizzato finora l'espletamento del mandato, provvederà con sollecitudine all'avviso di disponibilità per la nomina a direttore generale, alla commissione per la valutazione dei titoli ed eventuale colloquio, all'aggiornamento dell'albo regionale (scaduto) per direttore sanitario e direttore amministrativo, e infine all'individuazione dei nuovi direttori generali, scremati nel corso della procedure selettive", ha aggiunto Larussa.

Banner

Larussa hai poi concluso: "All'uopo ricordiamo che degli attuali commissari straordinari, quattro non sono presenti nella versione dell'albo nazionale degli idonei a direttore generale aggiornato al 2022 e di questi due non possono potranno comunque essere presenti per assenza di requisiti imperativi, mentre per gli altri due la eventuale inclusione successiva sarebbe condizionata, nella migliore delle ipotesi, all'esito di potenziali ricorsi dagli stessi proposti avverso la loro attuale esclusione dal predetto elenco". 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner