UMG-Dulbecco-Asp di Catanzaro ci provano: primi passi per istituire la scuola d'Emergenza-Urgenza

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images UMG-Dulbecco-Asp di Catanzaro ci provano: primi passi per istituire la scuola d'Emergenza-Urgenza
Pronto soccorso Catanzaro
  10 luglio 2024 11:07

Il pronto soccorso al Policlinico ancora non c'è (e non è esattamente dietro l'angolo), eppure le istituzioni universitarie e sanitarie catanzaresi ci proveranno lo stesso. Sono stati infatti formalizzati i primi atti con cui si proverà a istituire la scuola di specializzazione d'Emergenza-Urgenza. 

L'accordo è a tre: università, azienda ospedaliero-universitaria 'Dulbecco' e Asp di Catanzaro. Questo perché, ai fini dell'accreditamento ministeriale, serve costituire una rete formativa che rispetti gli standard. Vista la carenza (nazionale) di specialisti e in particolare in questa disciplina, è un segno che non si può più perdere tempo. 

Banner

La 'Dulbecco' metterà a disposizione il Dipartimento di Emergenza e Pronto Soccorso del presidio Pugliese-Ciaccio e il reparto di di Malattie Endocrine del Ricambio e Nutrizione del presidio Mater Domini , a direzione universitaria, al fine di contribuire alla realizzazione dell’attività assistenziale richiesta per la formazione di medici in formazione specialistica iscritti alla suddetta Scuola di Specializzazione.

Banner

Mentre l'Asp s'impegna a mettere 'in rete' il sistema 118, struttura ritenuta dalle parti adeguata al fine di raggiungere o completare l’attività necessaria alla formazione dei medici in formazione specialistica. La convenzione ha una durata di 5 anni, si spera che l'accreditamento possa arrivare prima. (g.r.)

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner