“I tickets aumentanu … e liste s’allonganu e lee menti emigranu …”. Lo sfascio della sanità nella commedia di Teatrarci all'auditorium di Catanzaro (VIDEO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images “I tickets aumentanu … e liste s’allonganu e lee menti emigranu …”. Lo sfascio della sanità nella commedia di Teatrarci all'auditorium di Catanzaro (VIDEO)
Commedia: "I tickets aumentanu … e liste s’allonganu e lee menti emigranu …”
  07 gennaio 2020 14:28

di FRANCESCA FROIO

Plausi e applausi per la commedia “I tickets aumentanu … e liste s’allonganu e lee menti emigranu …” realizzata nei giorni scorsi dell’associazione Teatrarci, circolo Arci Uisp di Sersale, presso l’auditorium Casalinuovo di Catanzaro. Un progetto che ha avuto inizio nel 1989 quello dell’ARCI Sersale, che da 30 anni ormai si impegna nella realizzazione di commedie capaci di allietare i pubblici più disparati, toccando al contempo tematiche sempre attuali e rilevanti.

Banner

“Sono davvero orgoglioso del lavoro che siamo riusciti a realizzare con sacrificio, impegno e passione- ha dichiarato Giuseppe Spadafora, autore della commedia- il gruppo che avete potuto ammirare è un gruppo affiatato, che lavora bene, la sinergia e lo spirito di sacrificio sono gli strumenti che da anni ci conducono verso il raggiungimento di importanti risultati”. “Vogliamo ringraziare gli sponsor e le amministrazioni comunali, che ci permettono ogni anno di realizzare tutto ciò, è grazie anche e ai loro preziosi contributi che ci è possibile offrire al nostro pubblico questi momenti lieti”.

Banner

Una rappresentazione che ha intrattenuto piacevolmente gli ospiti, ma ha anche invitato gli stessi a riflettere. Dopo “La violenza sulle donne”, trattata lo scorso anno, quest’anno la “Sanità”, e tutte le sue problematiche, al centro del sipario. Ironia e comicità, nella commedia ideata e scritta da Giuseppe Spadafora e Ivone Procopio, ma anche un invito alla riflessione, che è ciò che da sempre il teatro, tacitamente, fa.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner