Us Catanzaro 1929, Calabro: "Non meritavamo la sconfitta, il gol dell'Avellino è nettamente irregolare"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, Calabro: "Non meritavamo la sconfitta, il gol dell'Avellino è nettamente irregolare"
Antonio Calabro, tecnico del Catanzaro
  03 marzo 2021 20:58

di ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

“Non meritavamo di perdere. La mia squadra non è stata brillante come l’Avellino, ma loro hanno avuto 10 giorni per preparare questa gara, noi solo tre”. 

Banner

Sono le parole del tecnico del Catanzaro Antonio Calabro al termine della gara con l’Avellino persa con un gol ritenuto irregolare.

Banner

Po dice: “Non c’è stato un calo a livello mentale e questo lo voglio sottolineare. La mia squadra non ha subito un tiro in porta e il gol loro è nettamente irregolare”. 

Banner

Poi sottolinea: “Devo fare un plauso a Ciccio Corapi che gioca da diverse partite con punture al ginocchio. Non ha fatto una prestazione sotto tono per il ginocchio o perché era stanco ma per una marcatura asfissiante che lo ha costretto proprio a giocare ad un tocco. Voglio ribadire il concetto per far capire quanto il ragazzo tiene alla squadra". 

E ribadisce: “Il Catanzaro non meritava assolutamente di perdere. Le migliori occasioni le abbiamo avute noi. Avevamo bisogno di giocatori che saltassero l’uomo tra le linee. Jefferson ha quelle caratteristiche e le farà vedere. L’importante è che la squadra gira. Ci sarà tempo per capire se i nuovi arrivi sono quelli giusti. I bilanci si fanno alla fine ma sono convinto che i ragazzi ci posso dare qualcosa” 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner