Us Catanzaro 1929, ottimo esordio in Coppa “ma organico da completare”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, ottimo esordio in Coppa “ma organico da completare”
"Curva Massimo Capraro"
  05 agosto 2019 20:55

ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Un esordio così bello e convincente forse non se l'aspettava nessuno e invece è arrivato al Ceravolo tra gli appalusi scroscianti finali di quasi cinquemila spettatori. Prestazione molto equilibrata, ben giocata dai ragazzi di Auteri che ha optato per una formazione inedita con Di Livio, senza dubbio migliore in campo, schierato nel ruolo di esterno sinistro nel tridente d’attacco, Calì da centravanti e Giannone, dall’altro lato. Mentre a centrocampo, l’assenza di Maita ha destato qualche curiosità ma De Risio e Urso hanno fatto una gran partita dimostrando quanto di buono si dice sia di De Risio, già in crescita nella coda dello scorso campionato e di Urso, primo acquisto del mercato estivo. Casoli, rinnovato anche per quest’anno, sulla fascia destra ha confermato corsa e dinamismo e Nicoletti (dato già per partente in direzione Cesena) si è fatto trovare pronto, sull’altra fascia. In difesa, Riggio e Celiento hanno ben figurato mentre Martinelli, elemento di esperienza, ha dimostrato grande senso della posizione tanto da limitare le sortite offensive di un intramontabile Castaldo e di un insidioso Starita, sostenuti da un espertissimo Zito.
Adamonis ha difeso la porta giallorossa con dedizione ma è apparso in qualche circostanza un po’ insicuro. Buone indicazioni dunque per la prima di coppa Italia Tim cup e passaggio al secondo turno che si giocherà allo stadio Arechi proprio l’11 agosto contro la Salernitana (che milita in serie B). Una nota particolare merita la Curva Massimo Capraro, bella gremita, che in alcuni tratti della partita si è fatta davvero sentire trascinando la squadra con cori possenti e travolgenti. Per quanto concerne il mercato, “non ancora terminato” - ha ricordato il tecnico Auteri in sala stampa alla fine del match - circola voce di un possibile ritorno di Bianchimano, come alternativa in avanti alla batteria di attaccanti, e pare questione di ore l’ufficializzazione di Paride Pinna, difensore della Casertana.
Domani riprendono gli allenamenti al PoliGiovino in vista del delicatissimo impegno di domenica prossima che potrebbe aprire le porte del Via Del Mare di Lecce (promosso in serie A) nell’ipotesi del passaggio del turno. Partita tutta da studiare e da preparare con grande impegno. Mentre giungono puntuali le scuse della società “a tutti i tifosi che, per assistere alla gara di Coppa Italia contro la Casertana, hanno dovuto affrontare lunghe file al botteghino prima di poter accedere allo stadio. Dispiace per tutti coloro che hanno fatto ingresso al Ceravolo a partita abbondantemente cominciata così come per chi, scoraggiato dalla lunga attesa, ha deciso di tornare a casa. Problemi di linea hanno fortemente penalizzato il lavoro degli addetti alla vendita dei biglietti, rallentando sensibilmente l’emissione degli stessi. Anche il sistema delle prevendite non ha funzionato come avrebbe dovuto ed è per questo che è stata già sollecitata la società che lo gestisce affinché non si ripetano più le inefficienze registrate in questo primo impegno ufficiale della stagione. Confidiamo nella comprensione della nostra magnifica tifoseria e garantiamo ogni sforzo affinché non si ripetano più i disagi che si sono registrati ieri. Disagi che continuano anche in tribuna stampa per l’assenza di un wi-fi riservato alla stampa e per l’eccessiva esposizione agli agenti atmosferici delle sedute riservate ai giornalisti.
Comincia oggi la seconda fase della campagna abbonamenti dell’Us Catanzaro 1929 dopo quella dedicata ai vecchi abbonati (hanno rinnovato in 999!).
Le tessere potranno essere sottoscritte fino al 23 agosto negli uffici adiacenti alla sede sociale, in via Gioacchino da Fiore, in base al seguente calendario: dalle ore 9 alle 13 nei giorni di martedì, giovedì e sabato; dalle ore 15 alle 18 e trenta nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner