Us Catanzaro 1929, sul mercato spuntano Maiorino per il centrocampo e Bunino per l’attacco

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, sul mercato spuntano Maiorino per il centrocampo e Bunino per l’attacco
Cristian Bunino, attaccante
  28 luglio 2019 20:48

ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Una domenica trascorsa tra mare e relax per il tecnico Gaetano Auteri e i suoi calciatori che avranno anche tutta la giornata di domani per smaltire il carico di lavoro accumulato nei muscoli e nella mente, dopo 14 giorni di ritiro a Moccone in cui si è data priorità al carico atletico e alla tattica. Domani dunque sarà l’ultima giornata di vero riposo (fatta eccezione per Kanoute, Nicastro e Statella che continuano la preparazione) prima di ricominciare martedì gli allenamenti ordinari al Mirko Gullì di Giovino in vista della prima partita di coppa Italia Tim Cup in programma domenica prossima alle 19 al Ceravolo.

Banner

Squadra a riposo dunque ma società al lavoro. Intanto, il Ds Lo Giudice è alla ricerca di un buon portiere e di un secondo che possa dare garanzie ad un reparto già rinforzato grazie all’ingaggio di Martinelli che a quanto pare non sarà il solo acquisto per la linea difensiva. I nomi che circolano per la porta sono sempre i soliti ma ora tocca stringere i tempi e concludere una di queste trattive. Ricordiamo Perucchini (trattativa non andata a buon fine), Matteo Pisseri (ex Catania), Fulignati (ad un passo dalla firma ma poi anche lui tramontato). Altri candidati sarebbero Gabriele Marchegiani, svincolato dopo il Gubbio, e Raffaele Di Gennaro, di proprietà dell’Inter. Ma ci sarebbe anche Alberto Pelagotti, svincolatosi dall'Arezzo. Per quanto concerne la linea difensiva i nomi che sono venuti fuori sono quelli di Gatti, Ligi, Pergreffi e ora quello del difensore Giuseppe Loiacono, 27 anni, svincolato dal Foggia che ritroverebbe i due ex compagni del Foggia ed anche compagni di reparto, Martinelli e Figliomeni. Tutto ancora in sospeso. Per l’attacco, Daniele Paponi è ormai quasi svanito. Stando alla versione on line del quotidiano Libertà di Piacenza, “non ci sono più dubbi e alla chiusura della trattativa mancano soltanto le firme sul contratto: Daniele Paponi indosserà, nella prossima stagione sportiva, la maglia del Piacenza Calcio. Un ulteriore innesto di sostanza operato dal ds Luca Matteassi – si legge - che ha chiuso di fatto l’assalto al giocatore nella serata di ieri, quando è arrivato l’ok alla proposta formulata da via Gorra. Oggi, al più tardi domani, è attesa l’ufficialità dell’operazione" giunta proprio nel pomeriggio per un contratto biennale. Ma il Ds Logiudice non si ferma e continua a seguire altre piste per potenziare l'attacco.

Banner

Secondo La Gazzetta dello Sport, per il ruolo di punta centrale piace Cristian Bunino, rientrato al Pescara dalla Juventus U23, anche se la pista pare complicata. Il Pescara non si priverebbe facilmente di Bunino e lo farebbe solo con la formula del prestito oneroso. Mentre non sembra svanita la pista che conduce ad Umberto Eusepi, e chissà che alla fine proprio la punta del Pisa non vestirà la maglia del Catanzaro. Ma riportando sempre fonti giornalistiche anche il centrocampo non sarebbe proprio completo. E così viene fuori un nome che aveva tanto impressionato ai play-off persi con la Feralpi Salò. Si tratta Pasquale Maiorino, 30 anni, trequartista di proprietà del Livorno e nell’ultima stagione in prestito alla compagine lombarda in riva al lago. A confermarlo è proprio il Ds del Livorno, Elio Signorelli, in una intervista rilasciata oggi al quotidiano Il tirreno. “Il Catanzaro ci ha chiesto Maiorino, ma non è l'unica società, sul ragazzo ci sono anche Monza e Vicenza, in settimana incontreremo le rispettive dirigenze per trovare la giusta collocazione a Maiorino comunque in possesso di un ingaggio importante”.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner