Us Catanzaro 1929, vicino il difensore Pinna. Appello degli Ultras al popolo giallorosso

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Us Catanzaro 1929, vicino il difensore Pinna. Appello degli Ultras al popolo giallorosso
Paride Pinna, difensore
  01 agosto 2019 19:56

ANTONIO ARGENTIERI PIUMA

Mercato tutt’altro che chiuso per l’Us Catanzaro 1929 che continua a operare per rinforzare la rosa. Il Ds Lo Giudice, a quanto pare, è riuscito a chiudere positivamente la trattativa per Paride Pinna, classe ’92, difensore centrale della Casertana, le ultime sei stagioni in serie C tra Melfi, Cosenza e Casertana, abile anche nel ruolo di esterno mancino proprio sulla corsia di Favalli con il quale si giocherà il posto da titolare. Un acquisto che lascerebbe partire proprio Nicoletti, in prestito al Cesena. Prosegue dunque la campagna di rafforzamento dell’organico a diposizione del tecnico Auteri che ora potrà fare affidamento anche su un altro difensore e presto anche di altri elementi. Secondo gli addetti ai lavori al Catanzaro serve ancora qualche innesto di qualità che possa rendere ancora più competitiva una rosa già collaudata dopo un campionato giocato ad alti livelli e chiuso con un ottimo terzo posto. Il livello del girone si è notevolmente alzato e serve molta qualità ed esperienza. 
Intanto, domani alle 16 e trenta, nella sala stampa del PoliGiovino, si terrà la presentazione dei nuovi acquisti Nicastro e Adamonis.
E sempre domani, venerdì 2 agosto, è l'ultimo giorno per esercitare il diritto di prelazione da parte dei vecchi abbonati. Il botteghino allestito negli uffici adiacenti alla sede sociale di via Gioacchino da Fiore resterà aperto dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18 e trenta.
I nuovi abbonati potranno sottoscrivere le tessere da giorno 5 agosto al 23 agosto: ore 9/13 nei giorni di martedì, giovedì e sabato; ore 15/18 e trenta nei giorni di lunedì, mercoledì e venerdì. Ieri la società aveva venduto 655 tessere.
Prezzi popolari per la partita di Coppa Italia di domenica prossima. 5 euro le curve, 10 euro i distinti, 15 euro le tribune laterali, 20 euro la tribuna centrale, 25 euro la Tribuna Vip.

Banner

ALLENAMENTO E STADIO Oggi la squadra si è allenata solo di mattina sul terreno di gioco del PoliGiovino svolgendo lavoro di forza funzionale e poi tutto lavoro tecnico tattico, mentre il Comune ha comunicato ufficialmente che i lavori al Ceravolo consentiranno di disputare in tranquillità la nuova stagione alla squadra giallorossa (leggi qui).

Banner

L’Appello degli Uc ‘73 Ci siamo quasi, mancano tre giorni esatti all’esordio delle aquile al Ceravolo per la prima di coppa Italia Tim cup (che non si vedeva da molto tempo) e già sale la tensione. Proprio in mattinata il comunicato degli Ultras Catanzaro 1973 che richiama il popolo giallorosso a gremire le gradinate dello stadio e nel contempo invita la società e la squadra a lavorare nella massima tranquillità. “Noi siamo uomini - si legge sul comunicato - e l’anno scorso abbiamo ricevuto una promessa da gente che riteniamo degna di una stretta di mano”.

Banner

Gemellati in città Per l’esordio delle aquile in coppa saranno presenti in città ultras di Firenze e Brescia. Il gemellaggio con i Viola affonda le radici alla fine degli anni Settanta in serie A e si rinvigorisce di frequente nel segno di una amicizia storica mai affievolita, nonostante il tempo e il cambio delle generazioni. Il gemellaggio con i bresciani è relativamente più recente ma risale comunque agli anni Ottanta quando il Catanzaro militava in serie B e si è consolidato maggiormente negli ultimi 15 anni con i ragazzi della Curva Nord Brescia. L’incontro con i gemellati è un’occasione davvero unica, bella da vivere e rinvigorisce vecchie e nuove conoscenze, rapporti personali e amicizie storiche, innesca dialoghi e confronti sul pianeta ultras, e da l’esatta misura di quanto sia importante per la città il movimento ultras, da sempre un passo avanti rispetto alla categoria in cui milita da troppi anni l’Us Catanzaro 1929. Le visite reciproche si ripetono più volte durante la stagione calcistica in occasione di ricorrenze o date importanti (quando i vari calendari lo consentono), d’estate (spesso accompagnate da allegri soggiorni sul mare della costa jonica) e in occasione del compleanno di Massimo Capraro che si celebra solitamente con una coreografia, l’ultima partita in casa dell’anno solare.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner