Usura nel Catanzarese: confermata in Appello la condanna ad Altilia

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Usura nel Catanzarese: confermata in Appello la condanna ad Altilia

  24 dicembre 2020 19:21

Confermata la sentenza di primo grado: la Corte d’Appello presieduta da presieduta dal giudice Maria Rosaria Di Girolamo, non cambia la pena nei confronti di Giuseppe Altilia, 55 anni, di Botricello, difeso dagli avvocati Gregorio Viscomi e Salvatore Iannone, accusato di usura nei confronti di un assicuratore. 


Altilia in primo grado era stato condannato dal Tribunale collegiale di Catanzaro a quattro anni e sei mesi di reclusione. 

Banner

Confermata per l’imputato la pena accessoria dell’interdizione dai pubblici uffici per la durata di cinque anni e il risarcimento del danno alla parte civile, rappresentata dall’avvocato Piero Funaro, dell’importo di 85mila euro.

Banner

Secondo l’accusa Altilia avrebbe garantito alla vittima un prestito iniziale di 10mila euro, con tassi mensili del 17,5%: in tre anni la somma da restituire sarebbe diventata 70mila euro.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner