Vandali nella sede Anpi di Polistena, Vallone: "Questa devastazione intensificherà la presenza dell'Associazione"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Vandali nella sede Anpi di Polistena, Vallone: "Questa devastazione intensificherà la presenza dell'Associazione"

  07 gennaio 2021 10:21

La sede Anpi di Polistena, qualche giorno fa, è stata vandalizzata da ignoti che hanno procurato danni per oltre 6mila euro. A dare la propria solidarietà dopo un tale atto deprecabile è il coordinatore dell'Anpi Calabria, Mario Vallone: "Siamo profondamente indignati per il vile atto vandalico compiuto nella sede dell’Anpi di Polistena. L’attività della sezione ampiamente meritoria per le tante iniziative portate avanti con dedizione e impegno da tutti i soci e dal suo presidente Rino Tripodi non si fermerà".

"Colpire un luogo come questo -ha continuato Vallone- significa non rendersi conto che in un territorio difficile la presenza dell’Anpi è un baluardo a difesa della democrazia e della legalità. Non sarà certamente la devastazione della sede a scoraggiare le iscritte e gli iscritti dall’intensificare ancora di più la presenza dell’Associazione. Ci auguriamo di sapere al più presto dalle forze dell’ordine qualcosa di più sui vandali in azione. Intanto vogliamo esprimere solidarietà e vicinanza di tutta l’Anpi regionale alla sezione di Polistena con l’impegno a mettere in campo tutto quanto possa servire per ridare presto l’agibilità necessaria". (cl.fisc.)

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner