2 giugno. Tre anni senza Soumaila Sacko: l'Usb commemora il bracciante agricolo ucciso nell’ex fornace La Tranquilla di San Calogero

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images 2 giugno. Tre anni senza Soumaila Sacko: l'Usb commemora il bracciante agricolo ucciso nell’ex fornace La Tranquilla di San Calogero
Soumayla Sacko
  29 maggio 2021 08:18

 Nel terzo anniversario dell'omicidio di Soumaila Sacko, migrante, bracciante e attivista sindacale dell’Unione Sindacale di Base, USB lo ricorderà deponendo una corona di fiori durante una breve cerimonia che si terrà alle ore 11 sul luogo dove è stato ucciso, l’ex fornace La Tranquilla nel comune di San Calogero (VV).

Nel pomeriggio del 2 giugno, alle ore 16.00, USB e il centro socio-culturale Nuvola Rossa organizzano a Villa San Giovanni un’assemblea pubblica sulla condizione dei braccianti migranti nel periodo di pandemia, che si terrà nella sede della realtà villese in via 2 Novembre 81.

Banner

Al centro della discussione lo sfruttamento lavorativo, la precarietà abitativa, l'assenza totale di assistenza sanitaria e della possibilità di vaccinazione anti Covid.

Banner

Nel corso dell'incontro sarà lanciata la campagna di sottoscrizione per l'acquisto di mezzi mobili per il sindacato di strada, per permettere di raggiungere i lavoratori nei posti di lavoro e negli insediamenti abitativi.

Banner

La campagna di sottoscrizione è promossa da csc Nuvola Rossa, CISS, CRIC, Crocevia, Progetto Diritti, Associazione Accoglienza Controvento, Rete Iside Onlus. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner