Autostrada del Mediterraneo, l'Anas completa la 'Green island" della Smart Road a Montalto Uffugo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Autostrada del Mediterraneo, l'Anas completa la 'Green island" della Smart Road a Montalto Uffugo

  12 febbraio 2024 16:50

Anas, Società del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, ha completato la 'Green Island'  della 'Smart Road' nell’area di parcheggio Contessa Soprana tra gli svincoli di Montalto e Torano, in provincia di Cosenza. Si tratta di una delle prime infrastrutture tecnologicamente avanzate in Europa.

La Green Island rientra in un’importante piano di sviluppo tecnologico dell’autostrada attraverso l’installazione di tecnologie Smart necessarie al controllo ed al monitoraggio del traffico, nonché alla diffusione delle informazioni all’utenza attraverso sistemi che consentono il dialogo tra i veicoli stessi e i veicoli con la strada.

Allo stato attuale, sono stati completati gli interventi su circa 140 Km per un importo dell’investimento di circa 42,00 milioni di euro.

Banner

Lungo i tratti autostradali tra Campania, Basilicata e Calabria sono stati già installati 800 postazioni polifunzionali, dotati di telecamere 4k, sistema di intelligenza artificiale e sensori che inviano 24 ore su 24  dati alla sala di controllo, collegati tra loro da fibra ottica. 

Banner

Sono in corso i lavori di realizzazione di ulteriori 94,5 km ricadenti nel tratto compreso tra Fisciano e  Sala Consilina, Morano Calabro, Cosenza Nord, Altilia Grimaldi, Lamezia Terme e VillaSan Giovanni. L'intera rete infrastrutturale è in fase di completamento e i moduli che sono stati completati sono attualmente in fase di test.

Banner

Il progetto smart road è tra i primi al mondo nella sicurezza stradale, il sistema permetterà ai veicoli in transito di ricevere in tempo reale le informazioni di servizio e/o sicurezza relative alle tratte che l'utente si approccia a percorrere, informazioni immediate sugli incidenti, code, rallentamenti, cantieri, informazioni oggi veicolate tramite media, Isoradio CCISS e pannelli a messaggio variabile.  

L'infrastruttura tecnologica  è alimentata da energia pulita attraverso impianti fotovoltaici e mini eolici, istallati in aree tecnologiche cosi dette Green Island dove viene generata energia rinnovabile che contribuisce all' alimentazione dell'infrastruttura. Nelle Green Island sono presenti inoltre stazioni di ricarica per veicoli elettrici.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner