Catanzaro, ancora paletti in via Broussard scatenano la furia dei residenti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, ancora paletti in via Broussard scatenano la furia dei residenti

  15 novembre 2023 20:28

In via Broussard, a Catanzaro, gli anni passano ma i paletti restano. Anzi si moltiplicano. E la possibilità di parcheggiare svanisce, definitivamente. A sollevare la questione, ancora una volta, i residenti, che si domandano come sia possibile che alla fila sterminata di paletti già esistente si siano aggiunti adesso anche quelli "mobili", tanto da restringere la carreggiata, impossibilitare al parcheggio, creare confusione su dove e come poter sostare.

NE AVEVAMO PARLATO GIA' QUI

Banner

Banner

In particolare, ora si tratta di paletti "mobili", collegati l'uno all'altro dal nastro biancorosso a segnalare il divieto di sosta, cui però non fa da spalla alcuna ordinanza. Nastro e paletti vengono posizionati a ridosso di alcuni marciapiedi in alcune ore del giorno per poi scomparire e dare luogo al "parcheggio selvaggio". Anche perché - lamentano i residenti - in zona mancano i posti auto contraddistinti da striscia blu (ma anche bianca, gialla e "rosa" per le donne in dolce attesa), quindi ciò che ne risulta è un vero caos. 

Banner

In primis per i residenti, che non hanno un posto sotto casa dove poter parcheggiare. In particolare per gli anziani, gli invalidi, le famiglie residenti con passeggini e spesa al seguito.

La situazione si complica ulteriormente in orario scolastico, in cui i "magici paletti" appaiono e scompaiono permettendo o inibendo la sosta alle auto dei genitori che attendono i propri figli fuori scuola.

I residenti auspicano un pronto e decisivo intervento del Comune che metta fine alla confusione ingeneratasi in questi anni. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner