Catanzaro, l’antico portone del Convitto “Galluppi” torna al suo originale splendore

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Catanzaro, l’antico portone del Convitto “Galluppi” torna al suo originale splendore

  22 settembre 2022 17:44

 L’antico portone del Convitto “Galluppi” di Catanzaro, quello che insiste su Corso Mazzini, è tornato al suo originale splendore.

Usurato dal tempo, la dirigente scolastica, Stefania Cinzia Scozzafava, ha inteso relazionarsi con il direttore della sezione del capoluogo regionale della Soprintendenza archeologica belle arti e paesaggio, architetto Francesco Vonella, per programmare un intervento di recupero che è, adesso, terminato.

Banner

Il lavoro è stato affidato alla ditta "CO.PA Edil  - Restauri e Costruzioni srl” di Tiriolo che per tale intervento ha chiesto la collaborazione specializzata della  “DESTA Industrie Srl – Divisione ARTIUM" che ha materialmente eseguito il lavoro. Si è trattato di un’operazione realizzata con grande cura dalle maestranze coinvolte, cominciando dai saggi iniziali per stabilire il corretto metodo di intervento. In seguito sono stati rimossi tutti gli strati sovrammessi di pitturazione, la patina superficiale interessata da degradi locali, le aree legnose rovinate dagli agenti atmosferici e dal transito veicolare.

Banner

Si è passati, quindi, al ripristino delle finiture e anche della parte superiore in vetro e metallo.

Banner

“Speravamo di poter concludere i lavori per il giorno di riapertura della scuola – ha affermato la dirigente Scozzafava – ma l’operazione di restauro ha richiesto tempi più lunghi affinché tutto fosse completato a regola d’arte. Il nostro edificio – ha proseguito – riveste una notevole importanza storica per la città e il suo interno è un vero scrigno in cui si conservano testimonianze straordinarie del passato illustre di Catanzaro. Ecco perché ho ritenuto che il pregevole portone principale dovesse ritornare a essere bello come un tempo insistendo, tra l’altro, sul corso della città".

"Chiedo scusa alle famiglie e agli alunni per i disagi arrecati in questi giorni, con gli accessi dirottati tutti dagli ingressi laterali, ma credo che il risultato finale – ha concluso - possa soddisfare tutti”.

Un intervento, quello del restauro del portone, che si associa a tanti altri di manutenzione ordinaria predisposti prima dell’avvio dell’anno scolastico e che hanno reso la scuola ancora più accogliente.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner