Corigliano Rossano, il movimento "Unione è forza" incontra il vescovo: insieme per la Chiesa del Carmine e la piena fruibilità dei luoghi di culto

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Corigliano Rossano, il movimento "Unione è forza" incontra il vescovo: insieme per la Chiesa del Carmine e la piena fruibilità dei luoghi di culto

  26 luglio 2022 17:01

Un incontro più che proficuo, cordiale e propositivo, per il quale si esprime viva gratitudine all’Arcivescovo della Diocesi di Rossano-Cariati, Mons. Maurizio Aloise, il quale, con celerità, cortesia e ampia disponibilità, ha esaudito la richiesta espressa dal nostro sodalizio. Incontro svoltosi nella mattinata odierna presso la sede dell’Arcivescovado, nel cuore del centro storico di Rossano, e che ha registrato la presenza, oltre che di Mons. Aloise, del presidente dell’Associazione “Unione è Forza”, Fabio Pistoia, del vice-presidente Raffaele Stigliano, dei soci Franco e Gianna Curia e Alessandro e Anna Franco.

Al centro della discussione, ricca di utili informazioni e spunti di riflessione, la piena fruibilità dell’immenso patrimonio artistico-culturale-religioso del territorio, non solo dal punto di vista della devozione popolare ma anche da quello afferente le prospettive turistiche. I beni ecclesiastici e i luoghi di culto, difatti, rappresentano un prezioso riferimento per le comunità di fedeli da preservare e valorizzare. In tale ottica, è bene ricordare che grazie all’8x1000 alla Chiesa cattolica è possibile finanziare opere di restauro e costruzione di Chiese e Monumenti e, quindi, merita di essere incentivato e sostenuto per la sua alta funzione sociale.

Banner

“Unione è Forza”, pertanto, ha espresso all’Arcivescovo riconoscenza e apprezzamento per l’incessante opera svolta, con dedizione e solerzia, nella restituzione di beni di siffatto pregio alla collettività, come ad esempio accaduto con le recenti e lieti notizie inerenti la Chiesa della Riforma e la Chiesa di Santa Chiara, ambedue situate nel centro storico di Corigliano. Nel corso dell’incontro è stata portata in evidenza anche l’annosa situazione della Chiesa del Carmine, luogo caro al fervore religioso dei più e che attende di ritornare nella completa disponibilità di tutta la cittadinanza; sull’argomento, Mons. Aloise ha manifestato attenzione e sensibilità e confermato l’impegno della Diocesi.

Banner

Un virtuoso cammino, dunque, è stato tracciato, a poco tempo dalla costituzione della nostra Associazione, che poi si prefigge di essere sempre più, in coerenza con la propria denominazione, voce dell’unione della comunità che si fa forza nel solco di ideali, valori e programmi condivisi. Nel rinnovare la gratitudine all’Arcivescovo per aver consentito tale significativa occasione di confronto, si è certi che, nel futuro, seguiranno altri incontri improntati, come da consuetudine, alla sinergica collaborazione.

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner