Finanziata con 3 miliardi la Statale 106, Ferro: "Si realizzeranno interventi di potenziamento e messa in sicurezza"

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Finanziata con 3 miliardi la Statale 106, Ferro: "Si realizzeranno interventi di potenziamento e messa in sicurezza"
Wanda Ferro
  24 novembre 2022 20:48

Soddisfazione per l’inserimento nella legge di Bilancio di un finanziamento pluriennale di 3 miliardi di euro per l'ammodernamento e la messa in sicurezza del tratto calabrese della Statale 106 jonica è stata espressa dal sottosegretario all’Interno on. Wanda Ferro.

“Il finanziamento annunciato dal ministero delle Infrastrutture - spiega il sottosegretario Ferro - è un segnale di grande attenzione nei confronti della Calabria da parte del governo guidato da Giorgia Meloni, che dà una spinta decisiva alla realizzazione di un’opera considerata strategica dall’Europa su cui siamo sempre stati impegnati come centrodestra a livello nazionale, regionale ed europeo. Ricordo le tante sollecitazioni in Parlamento, il lavoro che abbiamo condotto con l’on. Sofo per l’inserimento della strada nel corridoio Ten-T, il continuo confronto con il comitato 'Basta vittime', fino al pressing del governatore Roberto Occhiuto che ha incontrato nei giorni scorsi il ministro Salvini, ottenendo l’impegno ad individuare strumenti normativi e finanziari per prevedere interventi risolutivi e stanziamenti chiari e spalmati su più anni".

Banner

"Un impegno mantenuto con il finanziamento pluriennale che consentirà realizzare quegli interventi di potenziamento e di messa in sicurezza con cui sarà possibile trasformare la ‘strada della morte’ in un’arteria moderna, efficiente e sicura, capace di dare slancio allo sviluppo di un territorio, quello della fascia ionica calabrese, fino ad oggi penalizzato da un gravissimo ritardo infrastrutturale”.

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner