Focolaio a Borgia. Sono 65 i casi positivi e 150 le quarantene obbligatorie

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Focolaio a Borgia. Sono 65 i casi positivi e 150 le quarantene obbligatorie

  09 gennaio 2021 16:11

 
di PAOLO CRISTOFARO
 
Salgono a ben 65 i positivi accertati nel Comune di Borgia. Ad annunciarlo, come sempre a mezzo social, il sindaco Elisabeth Sacco, dopo che pochi giorni fa è stata costretta ad emettere un'ordinanza restrittiva da vera zona rossa, con chiusura totale delle attività commerciali anche da asporto e forti limitazioni agli spostamenti.
 
"Buon pomeriggio a tutti. Facciamo il punto della situazione a Borgia. Sono arrivati gli esiti dei quasi 150 tamponi eseguiti ieri mattina, il risultato è di 44 tamponi positivi e il resto negativi. Ieri sera sono poi emersi 8 nuovi casi di positività apparentemente non collegati a questi e riscontrati con test rapido. Quindi attualmente, aggiungendo i casi noti abbiamo un totale di 65 positività Accertate e 150 persone che comunque dovranno rimanere in quarantena obbligatoria."
 
"La maggior parte delle positività sono conferme rispetto al test antigenico quindi il loro tracciamento è stato già effettuato ed isolato, ci sono però nuovi tracciamenti da fare e collegamenti che stiamo facendo in questi minuti. Tutti i nostri concittadini positivi sono stati avvisati. La cosa importante adesso è che tutti coloro che si sono sottoposti a tampone devono restare in quarantena, anche quanti sono risultati negativi. Non dovete andarvene in giro per il paese. Vi stiamo contattando noi per darvi i tempi di isolamento da rispettare ma intanto non uscite. Forza che ci riusciamo a venirne fuori anche contro i gufi e le iene", conclude il sindaco. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner