Il Distretto Rotary 2102 patrocina “Excellence Summer Stage 2022” dedicato a 6 ragazze future scienziate di fisica moderna

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il Distretto Rotary 2102 patrocina “Excellence Summer Stage 2022” dedicato a 6 ragazze  future scienziate di fisica moderna
Vito Verrastro presidente Rotary Club Catanzaro
  14 gennaio 2022 12:04

Sei ragazze speciali, appassionate future scienziate di fisica moderna, avranno la possibilità di approfondire, direttamente sul campo, il metodo dell’analisi scientifica basata sulla sperimentazione, in particolare su temi dell’attuale ricerca nella fisica applicata alla medicina. Ciò avverrà attraverso uno stage a Berna durante il quale le Sei Ragazze Speciali potranno vivere la realtà e la quotidianità della più avanzata ricerca scientifica internazionale. Ma perché l’attributo “speciali”? L’idea è quella di incentivare l’ingresso delle donne nel mondo della ricerca, troppo spesso penalizzate da ostacoli sociali, politici ed economici che si frappongono a quella che dovrebbe essere la normale dinamica della selezione dei futuri ricercatori, idealmente neutra riguardo al genere.

E’ questo l'obiettivo del Progetto “Excellence Summer Stage 2022” patrocinato dal Distretto Rotary 2102, con capofila i Club di Strongoli e l’e-Club di Spoleto, al quale ha prontamente aderito il Rotary Club Catanzaro, presieduto da Vito Verrastro.

Banner

Si tratta di un programma eccezionale che coinvolge il Prof. Antonio Ereditato, l’associazione AAA Giovani Scienziati Cercasi, e il Prof. Michele Weber direttore del Laboratorio di Fisica delle Alte Energie dell’Università di Berna (LHEP).

Banner

Il titolo di quest’anno è, appunto, Sei ragazze speciali perché l’iniziativa è rivolta alle studentesse del IV anno ed ha lo scopo di avvicinare le future potenziali scienziate alla fisica moderna e di introdurle al metodo dell’analisi scientifica basata sulla sperimentazione, in particolare su temi dell’attuale ricerca nella fisica applicata alla medicina. Lo stage a Berna permetterà alle sei ragazze selezionate di vivere un’esperienza utilissima per le loro future scelte formative e lavorative.

Banner

Al primo incontro di formazione hanno partecipato il prof.  Francesco Scerbo, delegato dalla Preside Filomena Rita Folino del Liceo Scientifico Siciliani e il prof. Luigi Mosca, delegato dalla Preside Elena De Filippis del Liceo Classico Galluppi di Catanzaro, in quanto scuole coinvolte in maniera attiva nella partecipazione al progetto.

Oltre alla valenza didattica e scientifica, il programma ha un ampio respiro educativo, basato sull’affermazione di principi di meritocrazia e di selezione delle eccellenze giovanili

Alle studentesse dell’anno scolastico 2021-2022 partecipanti al programma verrà offerta, dagli istituti scolastici coinvolti, una formazione complementare che si svilupperà con lezioni pomeridiane straordinarie (in DAD e in presenza) sulla fisica moderna, con riferimento alla fisica nucleare, delle particelle, dei rivelatori e degli acceleratori, su matematica e statistica, con particolare riferimento alla trattazione statistica e all’analisi dei dati sperimentali, e sull’informatica, in relazione all’analisi on-line e off-line di dati sperimentali. Questi temi di studio rispondono a criteri di propedeuticità per poter poi affrontare l’attività sperimentale a cui le studentesse selezionate avranno l’opportunità di partecipare, presso il LHEP.

“Mi auguro – ha dichiarato il Presidente del Rotary Club Catanzaro, Vito Verrastro - che ragazze catanzaresi, assieme ad altre calabresi e umbre, possano accedere al successivo stage e lavorare al ciclotrone medico dell’Università di Berna su specifiche tematiche legate alle applicazioni mediche della fisica delle particelle e, particolarmente, alla produzione di radioisotopi innovativi per la teranostica, una nuova branca della medicina nucleare che permette di integrare diagnosi e terapia per particolari patologie”. 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner