Il fumetto nelle scuole per promuovere uguaglianza, integrazione ed inclusione sociale

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Il fumetto nelle scuole per promuovere uguaglianza, integrazione ed inclusione sociale

  07 giugno 2019 14:23

di FRANCESCA FROIO

SELLIA - Dopo il successo della prima edizione di “il fumetto nelle scuole” dedicata all’ambiente, il comune di Sellia ha promosso e realizzato una seconda edizione.

Banner

Al centro del concorso, dedicato ai ragazzi delle scuole primarie e secondarie di primo grado, quest’anno tematiche importanti e sempre più attuali, quali l’uguaglianza, l’integrazione e l’inclusione sociale.

Attestati di riconoscimento e coupon spendibili sul territorio, con lo scopo di promuovere le bellezze naturalistiche, storiche e turistiche presenti, i premi consegnati ai ragazzi dal primo cittadino Davide Zicchinella.

Banner

Presenti per l’occasione anche il vice-sindaco Vincenzo Sei, l’assessore all’ambiente Valentina Zicchinella, i consiglieri Concetta Folino, alla cultura ed Anna Filippis, alle pari opportunità, il responsabile del museo del fumetto Pier Luigi Bonizzi ed i ragazzi del servizio civile.

Ad aggiudicarsi il primo premio Il fumetto dal titolo “Restiamo umani”, curato dalla classe II sezione A della scuola secondaria di primo grado di Simeri Crichi, seguito, in seconda posizione, dal fumetto “Interculturalismo“ presentato dalla classe V sezione A della scuola primaria dell’Istituto Comprensivo Patari -Rodari di Catanzaro. “I Colori della Pelle” il titolo del fumetto realizzato, invece, dalla terza classificata, la classe III sezione D della scuola primaria di Magisano, accompagnati dall’assessore alla cultura del comune di provenienza, Giuseppina Tozzo.

Una giornata all’insegna della creatività e della cultura, dunque, che ha dato ai giovani protagonisti la possibilità di conoscere e vivere per qualche ora il comune di Sellia, i ragazzi hanno infatti avuto modo di visitare la rete museale denomina SMOSS (sistema dei musei e degli opifici Storici di Sellia), che fa del piccolo centro il comune italiano con il maggior numero pro-capite di contenitori museali.

"Ringrazio fortemente i docenti ed i ragazzi che con entusiasmo hanno aderito a questa nostra iniziativa- ha dichiarato il sindaco, Davide Zicchinella - Anche quest’anno abbiamo scelto con cura le tematiche da trattare e la scelta intrapresa è stata dettata dal ritenere che, in una realtà sempre più multietnica, caratterizzata dalla fusione di diverse culture, il linguaggio del fumetto possa rappresentare un importante strumento per invitare e stimolare i ragazzi a raccontare e riconoscere la diversità come segno di arricchimento".

Ad ospitare l’iniziativa il meraviglioso scenario del parco avventura “Avventure in Borgo”, un parco immerso nella natura che vanta panorami mozzafiato e attrazioni uniche nel suo genere.

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner