La Diocesi di Rossano si congratula per i riconoscimenti a Parisi e Perri: "Risultati che incitano a non dismettere la speranza" 

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images La Diocesi di Rossano si congratula per i riconoscimenti a Parisi e Perri: "Risultati che incitano a non dismettere la speranza" 
Enrico Parisi e Cecilia Perri

Enrico Parisi è il giovane imprenditore, nominato Cavaliere al Merito della Repubblica, e Cecilia Perri, Vice direttrice del Museo Diocesano e del Codex, alla quale è stato assegnato il premio CO.RE., patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali

  31 dicembre 2020 10:12

"Con gioia esprimiamo vivo compiacimento nei confronti di Enrico Parisi, giovane imprenditore del nostro territorio, nominato Cavaliere al Merito della Repubblica, e di Cecilia Perri, Vice direttrice del Museo Diocesano e del Codex, alla quale è stato assegnato il premio CO.RE., patrocinato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali". E' quanto si afferma in una nota della Diocesi di Rossano Cariati.

"I due importanti riconoscimenti - è detto nella nota - confermano l'enorme potenziale umano e culturale che la Calabria possiede. La nostra terra, infatti, è una realtà ricca di risorse, e quanto attestato nei confronti di Enrico e Cecilia, diviene monito per i nostri giovani che, spesso, amareggiati, delusi e rassegnati, pensano a recarsi altrove per costruire un futuro migliore o ad accontentarsi di logiche imperniate sul guadagno facile, che affossano la speranza di realizzare percorsi lavorativi onesti e capaci di qualificare il territorio".

Banner

"Quanto accaduto è invito a non dismettere la speranza di un futuro possibile per tutti - si legge ancora - e a credere con forza in sé stessi, ma anche sprone per le istituzioni, di ogni genere e grado, a sostenere con coraggio il desiderio di crescita e i sogni di quanti, tra i nostri giovani, desiderano cimentarsi nel cercare percorsi innovativi di vita".

"Nel porgere vive congratulazioni a Enrico e Cecilia - conclude la nota - formuliamo, come Chiesa di Rossano-Cariati, un sincero augurio a tutti: giovani, istituzioni e famiglie del nostro territorio, perché non smarriscano la speranza e innestino risorse e fiducia in quei percorsi ricchi di operosità e onestà. Solo cammini profumati di un 'noi' convinto e impostato sulla ricerca del bene comune potranno rendere la nostra Calabria ancora più bella". 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner