Natale più sereno per i lavoratori Sacal: erogata la prima tranche del Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Natale più sereno per i lavoratori Sacal: erogata la prima tranche del Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo
L'ingresso della Sacal

Sacal, inoltre, "congiuntamente a tutti i gestori nazionali, sta monitorando i lavori parlamentari sulla Legge di Bilancio 2021"

  23 dicembre 2020 13:26

"Nel corso dell’incontro tenutosi nei giorni scorsi,  presso gli uffici aziendali del gruppo Sacal, con i rappresentati di UIL Trasporti, l'organizzazione sindacale firmataria dell'accordo per l'attivazione della cassa integrazione straordinaria (CIGS),  e l'assistenza di Confindustria Catanzaro,  si è preso atto dell'avvio dei pagamenti, a favore delle lavoratrici e dei lavoratori del gruppo, delle somme di integrazione previste dal Fondo di solidarietà per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale". E' quanto si legge in una nota stampa della Sacal.

"La UilTrasporti, - prosegue la nota - che ha fornito un prezioso contributo al raggiungimento di tale importante risultato a tutela delle aziende e dei lavoratori, continuerà a sollecitare le delegazioni INPS territoriali, affinché ai dipendenti del gruppo SACAL vengano erogate le ulteriori somme dovute prima delle festività natalizie. Tale significativo traguardo si è potuto conseguire grazie alle sinergie tra le diverse componenti sociali che confermano altresì la correttezza delle azioni intraprese lo scorso mese di aprile in sede di accordo".

Banner

Sacal, inoltre, "congiuntamente a tutti i gestori nazionali, sta monitorando i lavori parlamentari sulla Legge di Bilancio 2021 che, come nostro auspicio, dovrebbero ricomprendere specifiche misure a supporto del settore aeroportuale, quali l'estensione dei trattamenti di integrazione salariale per un ulteriore annualità e l’istituzione di un Fondo per la compensazione dei danni subiti durante il 2020 per gli effetti della pandemia da COVID-19"

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner