Notte piccante, l'Antica Congrega Tre Colli commemora "Pepè u russu" (FOTO)

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Notte piccante, l'Antica Congrega Tre Colli commemora "Pepè u russu" (FOTO)
Congrega Tre Colli
  24 settembre 2023 11:10

In una importante manifestazione, etichettata come “La Notte Piccante 2023”, non poteva non essere presente l’associazione “Antica Congrega Tre Colli” di Catanzaro. Ciò, nella misura in cui il cuore della suddetta manifestazione è stato il settore alimentare, con al centro "Sua Maestà l’Illustrissimo morzello", piatto super piccante come il nome dell' intera manifestazione.

Pertanto, nella seconda serata, cioè ieri, sabato 23 settembre, della partecipatissima kermesse, che ha visto una Catanzaro traboccante di persone in ogni angolo del suo centro storico, è andata in scena, tra tante ed interessanti rappresentazioni, la suddetta associazione sul palco di Piazza Duomo. Diretti dal conduttore televisivo Francesco Occhiuzzi ed accompagnati dal presidente Francesco Bianco, sono intervenuti i congregari Giuseppe Caruso e Gian Paolo Stanizzi. Dopo una sintetica escursione sulle attività associative e sulle origini del piatto principe della cucina catanzarese, si è giunti al momento culminante dato dalla consegna di una targa commemorativa di Pepè u russu - al secolo Giuseppe Mangone - ricevuta dalla Sua consorte signora Gioconda.

Banner

Banner

"Le più che evidenti motivazioni del suddetto rito di consegna hanno evidenziato il valore di Giuseppe Mangone, derivante da anni di lavoro durante i quali ha preparato per innumerevoli commensali il suddetto piatto tipico, nella celebre trattoria posta nel centro storico cittadino. Intorno ai tavoli della Sua trattoria, per decenni, si sono incontrate persone dalle più disparate estrazioni sociali, dando quindi spazio all’importanza che riveste un piatto fortemente attrattivo ed identitario per una determinata comunità", fa sapere la Congrega Tre Colli.

Banner

"L’attività ultradecennale di Pepè u russu ha consentito, di fatto, la promozione di una specialità gastronomica, che non è un semplice piatto tipico, ma un elemento della più sana tradizione catanzarese e simbolo di una cultura popolare che non deve essere dispersa", spiegano. D’altronde, non è stato certamente un caso se, nel settembre 2021, l’Antica Congrega Tre Colli ha proceduto a fare apporre una targa celebrativa dell’Illustrissimo morzello, in stretta prossimità dello storico locale in cui ha operato “Pepè u russu” in Vico I Piazza Roma, ribattezzando il Vico stesso come “Ruga d’o morzeddhu”. Infine, la consegna della targa è stata caratterizzata dalla presenza di un nutrito gruppo di congregari, tutti rigorosamente muniti del mantesino rosso di ordinanza.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner