Pignatone, l'ex procuratore di Reggio Calabria nominato presidente del tribunale vaticano

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Pignatone, l'ex procuratore di Reggio Calabria nominato presidente del tribunale vaticano
Giuseppe Pignatone
  03 ottobre 2019 16:22

L'ex procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria, Giuseppe Pignatone, è stato nominato da papa Francesco presidente del Tribunale dello Stato della Città del Vaticano. Succede a Giuseppe Dalla Torre.

Pignatone aveva lasciato la magistratura a maggio per limiti di età:

Per il suo impegno contro la 'ndrangheta ha subito alcune intimidazioni e minacce, in particolare il 5 ottobre 2010 viene trovato, a seguito di telefonata anonima, un bazooka dinanzi alla sede della Procura della Repubblica di Reggio Calabria indirizzato proprio a Giuseppe Pignatone.

Banner

A Reggio Calabria ha portato a termine numerose operazioni di polizia contro la 'ndrangheta; tra le più importanti c'è l'inchiesta il crimine coordinata da due procure (Reggio Calabria e Milano) che ha consentito di svelare il carattere unitario della 'ndrangheta con organismi di vertice (simili alla cupola di Cosa nostra) come la Provincia o il crimine e ha confermato ancora di più la forte presenza della criminalità organizzata calabrese al Nord Italia.

Banner

Tra i casi più spinosi di cui si è occupato c'è soprattutto l'inchiesta e il processo per Mafia Capitale, che con cento indagati e 37 arresti rivoltò il sistema di malaffare romano dandogli per la prima volta il nome di associazione mafiosa. E l'aggravante di associazione mafiosa che cadde in primo grado fu poi confermata dalla sentenza di appello.

Banner

Nato a Caltanissetta l'8 maggio 1949, Pignatone si è laureato in Giurisprudenza nel 1971 presso l'Università degli Studi di Palermo. È stato pretore a Caltanissetta e, dal 1977, sostituto presso la procura. Nel 2008 è stato nominato dal Csm procuratore di Reggio Calabria. Nel marzo 2012 era stato nominato dallo stesso Consiglio superiore della magistratura procuratore di Roma.

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner