Sanremo, Radio Ciak in giuria: per Daria Mirante Marini 'un'esperienza bellissima'

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Sanremo, Radio Ciak in giuria: per Daria Mirante Marini 'un'esperienza bellissima'

  12 febbraio 2024 18:15

Daria Mirante Marini, voce di "Radio Ciak" Catanzaro, si porta ancora dentro l'adrenalina dei giorni trascorsi a Sanremo, durante il Festival della canzone italiana, come componente, con diritto di voto, della giura della manifestazione. Insieme a lei un'altra voce storica dell'emittente, Rossella Ferrara.
   

Daria é felice anche per il clima di amicizia e di cordialità che ha caratterizzato tutto l'ambiente del Festival. "Io e Rossella - racconta - siamo state accolte con grande simpatia.     Lo stesso Amadeus, col suo stile inconfondibile e la sua grande simpatia, ci ha ringraziato per la nostra presenza. E noi ci siamo sentite a nostro agio in tutti i momenti della kermesse". 

Banner

   Daria racconta di avere vissuto "con grande partecipazione" anche tutte le conferenze stampa che si sono susseguite nel corso della manifestazione. E in particolare quelle dei 30 cantanti in gara Daria Mirante Marini, voce di "Radio Ciak" Catanzaro, si porta ancora dentro l'adrenalina dei giorni trascorsi a Sanremo, durante il Festival della canzone italiana, come componente, con diritto di voto, della giura della manifestazione. Insieme a lei un'altra voce storica dell'emittente, Rossella Ferrara.
  

Banner

Daria é felice anche per il clima di amicizia e di cordialità che ha caratterizzato tutto l'ambiente del Festival. "Io e Rossella - racconta - siamo state accolte con grande simpatia.     Lo stesso Amadeus, col suo stile inconfondibile e la sua grande simpatia, ci ha ringraziato per la nostra presenza. E noi ci siamo sentite a nostro agio in tutti i momenti della kermesse".  

Banner

Daria racconta di avere vissuto "con grande partecipazione" anche tutte le conferenze stampa che si sono susseguite nel corso della manifestazione. E in particolare quelle dei 30 cantanti in gara uno spaccato musicale del nostro Paese gradito anche alle fasce giovanili.

Una grande intuizione che dimostra come il Festival di Sanremo sia cambiato negli ultimi anni grazie proprio al suo direttore artistico, coinvolgendo un pubblico più vasto ed eterogeneo".    

E del risultato finale che ne pensano le inviate di Radio Ciak? "Lo abbiamo condiviso in pieno - dice Daria - perché abbiamo apprezzato molto l'energia ed il modo di proporsi musicalmente di Angelina Mango. Sono stata molto contenta che abbia vinto lei perché se lo é meritato". Infine un riferimento all'addio alla manifestazione, dopo cinque edizioni, di Amadeus, "che lascia - dice Daria - un'eredità molto difficile da raccogliere per chiunque gli succederà. Sarebbe bello che a condurre il Festival, il prossimo anno, fosse una donna. Ed in questo senso non posso non pensare a Lorella Cuccarini, che é una grande professionista".

"Ritorniamo da questa esperienza felici - ha commentato Nino Mirante Marini, editore di Radio Ciak - e con la speranza di avere ben rappresentato la città di Catanzaro con il suo voto". 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner