Scuole in Calabria. Il presidente Spirlì ha deciso per la didattica a distanza fino al 31 gennaio per tutti

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Scuole in Calabria. Il presidente Spirlì ha deciso per la didattica a distanza fino al 31 gennaio per tutti
Nino Spirlì
  05 gennaio 2021 15:38

Il presidente facente funzioni, Nino Spirlì, ha deciso: "Niente presenza in aula fino al 31 gennaio". In tutte le scuole di ogni ordine e grado sarà prorogata la Dad, ovvero la didattica a distanza che permette in ogni caso il prosieguo dello studio da casa.

Il provvedimento regionale è in corso di elaborazione e dovrebbe prevedere il prosieguo di sospensione delle attività didattiche in presenza di  tutte le scuole di ogni ordine e grado fino al 31 gennaio, salvo il successivo sopravvenire di un quadro di netto miglioramento della situazione epidemiologica regionale che riclassifichi la Calabria nella tipologia di “zona”. 

Banner

Attualmente il rischio è troppo alto e il presidente Spirlì aveva già assicurato di voler tutelare al massimo gli studenti calabresi, raccogliendo il grido d'allarme lanciato dagli stessi in diverse sedi e occasioni. 

Banner

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner