Tassone (Pd): “Inaccettabile la cancellazione del contributo alla Riserva Valli Cupe, la maggioranza torni a ragionare”

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images Tassone (Pd): “Inaccettabile la cancellazione del contributo alla Riserva Valli Cupe, la maggioranza torni a ragionare”
Luigi Tassone

Il consigliere regionale chiede "il ripristino del contributo alla Riserva Valli Cupe e faccio appello alla maggioranza, ed in particolare al presidente facente funzioni Nino Spirlì, affinché si torni alla ragionevolezza ed alla salvaguardia di ciò che di prezioso abbiamo in Calabria”

  29 dicembre 2020 10:46

“Non è accettabile la riduzione del contributo 2021 alla Riserva Valli Cupe che va addirittura ad azzerarsi negli anni successivi, mentre allo stesso tempo importanti risorse vengono impiegate per altre attività condotte da associazioni private”. Il consigliere regionale Luigi Tassone prende una posizione netta a favore della Riserva e pone diversi interrogativi alla maggioranza.

“Qual è – domanda Tassone - il motivo di questa incredibile scelta? È questo il modo di tutelare i patrimoni ed i paesaggi calabresi da parte della Regione? Ci sono intenzioni non dichiarate deducibili dai fatti?”. Dopo aver espresso il proprio rammarico, Tassone invita ad invertire la tendenza ed a puntare sulla valorizzazione delle risorse naturali e dell’ambiente.

Banner

"Chiedo il ripristino del contributo alla Riserva Valli Cupe – prosegue Tassone – e faccio appello alla maggioranza, ed in particolare al presidente facente funzioni Nino Spirlì, - conclude - affinché si torni alla ragionevolezza ed alla salvaguardia di ciò che di prezioso abbiamo in Calabria”.

Banner

 

Banner

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner