“Un tassello fondamentale nella storia di ciascuno”. Botricello saluta il dottore Pasquale Gallucci, andato in pensione

Share on Facebook
Share on Twitter
Share on whatsapp
images “Un tassello fondamentale nella storia di ciascuno”. Botricello saluta il dottore Pasquale Gallucci, andato in pensione

  12 febbraio 2021 17:04

di FRANCESCA FROIO

Anche i pazienti di Botricello, come accaduto nella frazione Cuturella di Cropani, hanno salutato con commozione e gratitudine il dottore Pasquale Gallucci, medico di base che taglia oggi il traguardo della pensione.

Banner

LEGGI QUI La comunità di Cuturella di Cropani al medico di base Pasquale Gallucci, adesso in pensione: "Per sempre grazie"

Banner

Banner

Una meta raggiunta dopo quarantadue anni di onorato servizio, svolto con passione, amore e dedizione, nei confronti di una professione che lo ha portato ad essere parte integrante di numerose vite delle quali, senza mai risparmiarsi, si è preso cura.

Un abbraccio fatto di sguardi, di commozione e di parole, quello che i pazienti di Botricello, nel rispetto delle normative, hanno voluto dedicare al dottore Gallucci, assieme ad una lettera scritta per loro da Lucia Pia Stirparo e  letta dal giornalista Simone Puccio, capace di racchiudere i pensieri e i sentimenti di tutti coloro che hanno potuto apprezzare non solo il professionista, ma anche e soprattutto l’uomo, l’amico, il porto sicuro.

Tanta anche la commozione negli occhi del destinatario, che nel ringraziare i pazienti tutti, ha dedicato un pensiero anche a coloro che non ci sono più, un gesto che ancora una volta ha lasciato trasparire il nobile animo di un uomo che  del “prendersi cura” ne ha fatto quotidianità.

 Riportiamo la lettera a lui dedicata dai pazienti:

 Questo giorno non rappresenta solo la fine del suo percorso professionale qui.

Oggi si chiude, per tutti noi, un capitolo importante, un viaggio che abbiamo percorso insieme.

È difficile trovare le parole, ma speriamo di riuscire a trasmetterle, almeno in parte, la profonda stima e l’affetto che nutriamo nei suoi confronti.

Il rapporto che ha instaurato con ciascuno di noi va ben oltre ciò che la professione richiede.

La figura del medico, il più nobile tra i mestieri, è di essenziale importanza, in particolare in una piccola realtà come la nostra. Ma di maggiore importanza è l’interazione che ha mantenuto con ciascun paziente, fino ad essere ben presto considerato, da tutti noi, punto di riferimento.

Profondamente sentiti sono i “grazie” che le rivolgiamo.

Grazie per l’attenzione e la disponibilità con cui ognuno di noi è stato accolto nel suo ambulatorio.

Grazie per la professionalità, preparazione e competenza di cui abbiamo giovato in questi anni.

Grazie per il rigore deontologico e la straordinaria dedizione al lavoro con cui ha svolto la sua missione.

Grazie per esserci sempre stato.

La sua presenza è stata per noi fonte di sicurezza e protezione.

Giunti a questo punto del percorso, le auguriamo serenità e riposo.

Conservi sempre la certezza di aver rappresentato un tassello fondamentale nella storia di ciascuno di noi.

Con infinito affetto,

i suoi pazienti di Botricello.

Auguri anche da parte de La Nuova Calabria al dottore Pasquale Gallucci, in pensione da oggi ... ma medico per sempre.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner